A Sant'Isidoro l'ultima stagionale del tri
in triathlon  del 01 marzo 2024
di Fabio D'Aprile
I 12 Freedogs tornano a casa con un primo posto di categoria per il giovane Onofrio Ottomano e per Modesto De Girardis e buoni piazzamenti assoluti per gli altri partecipanti
foto A Sant'Isidoro l'ultima stagionale del tri

#freedogs #freetri
 

Domenica scorsa quasi 200 atleti sulla bianca spiaggia di Sant’Isidoro, Comune di Nardò, si sono confrontati nell’ultima gara di triathlon in terra pugliese. Una giornata quasi estiva, sole, mare calmo, con la muta utilizzata solo per migliorare le performance e non tanto per il freddo perché la temperatura dell’acqua ed ancor più quella esterna avrebbe invitato a farne a meno. E così pronti via, per questa prima edizione che dopo diversi anni rivede un triathlon anche sulle splendide coste salentine: 750 metri da nuotare nelle acque cristalline in una baia da sogno tra due torri saracene, 20 km in bici fino a raggiungere la riserva di Porto Selvaggio, in una cornice naturalistica che in questa stagione è ancora più bella liberata dal turismo estivo, e per concludere 5 Km, su un percorso sterrato di una strada rurale tra gli ulivi, per concludere la prova sotto lo striscione di arrivo sul lungomare.

Tutto molto bene, quindi, anche per gli atleti locali con i 12 Freedogs che tornano a casa con un primo posto di categoria per il giovane Onofrio Ottomano e per Modesto De Girardis e buoni piazzamenti assoluti per gli altri partecipanti. Non poteva mancare anche il castellanese Marcello Roncone che chiude al secondo posto assoluto, autore di una grande prova anche in questa gara. Ma questa lunga stagione delle multidiscipline non è ancora finita, con gli atleti che saranno impegnati a gareggiare fino a fine ottobre. Per i Freedogs, pertanto, ci sarà ancora modo di rimpinguare ulteriormente il bottino stagionale.

Condividi
  • facebook
  • google plus
  • twitter
Sponsor
Via Roma, 59 - 70013 Castellana Grotte (Ba) - C.F. 93027540728 - P.Iva 06696120721
solcom logo